Ponte di Anime

.: SINOSSI :.

Sia come sia, Cass potrebbe avere un talento per scovare gli spiriti inquieti. Insieme a Jacob, il suo migliore amico fantasma, è sopravvissuta a due città infestate mentre era in viaggio per il programma televisivo dei suoi genitori. Tuttavia nulla potrebbe prepararla a quel che la attende a New Orleans, un luogo che pullula di antiche magie, società segrete e terrificanti sedute spiritiche. Ma la sorpresa più terribile è un nemico che Cass non avrebbe mai sospettato di dover affrontare: un messaggero della Morte in persona. Sarà all’altezza della sfida? E a cosa dovrà rinunciare per vincerla?

.: IL NOSTRO GIUDIZIO :.

In questo volume, terzo e ultimo della saga di Cassidy Blake, finalmente Schwab torna se stessa. “Ponte di Anime” ha la stessa freschezza di “Città di Spettri” e per fortuna nulla della monotonia di “Tunnel di Ossa“: la trama è molto diversa, nonché decisamente più complessa, e coinvolge un numero piuttosto alto di personaggi che, con le loro particolarità e molte qualità, accompagnano la piccola protagonista nella sua avventura contro l’Emissario della Morte.

Non posso, tuttavia, dire che sia un libro perfetto. Forse per paura di scontentare i suoi giovanissimi lettori o nel timore di tirare fuori un libro troppo complesso, Schwab non ha sfruttato appieno gli indizi che lei stessa ha disseminato nei precedenti romanzi. Alcuni spunti narrativi, specialmente riguardanti la storyline di Jacob, a mio avviso sono stati lasciati fumosi e frettolosamente risolti nei capitoli finali con un escamotage che, per quanto tenero, non è stato del tutto soddisfacente. Anche i genitori di Cassidy, che decisamente avevano il potenziale per diventare due personaggi favolosi, sono stati messi da parte in favore di altri personaggi adulti che hanno svolto un ruolo più importante all’interno della vicenda. Allo stesso modo, alcuni escamotage narrativi utilizzati per mandare avanti la trama sono un pochino ingenui ma, se si tiene presente il pubblico di riferimento, adatti.
Ciò detto, per il resto non ho molto di cui lamentarmi: la trama è avvincente e finalmente la protagonista non si trova coinvolta in una “caccia al fantasma” quanto piuttosto nella fuga dalla Morte stessa.
In questo suo viaggio scoprirà l’esistenza di una misteriosa società segreta e conoscerà altre persone dotate di poteri paranormali, cosa che rende l’universo di Schwab più completo e realistico. I personaggi che l’autrice mette di fronte al suo lettore sono colorati, animosi, pieni di vita e semplici da ricordare: ciascuno presenta specifiche caratteristiche che lo rendono unico e memorabile.

Naturalmente il focus del romano è l’amicizia, trattandosi comunque di un libro per ragazzini pre-adolescenti. In questo caso il tema è trattato molto bene tanto che alla fine, lo ammetto, mi sono anche un po’ commossa. Il sentimento viene rappresentato nella sua interezza prendendo in considerazione sia i lati positivi (rappresentati di solito tramite la costante elencazione delle “regole dell’amicizia” che Jacob sembra inventarsi un po’ ad hoc come scusa per aiutare sempre e comunque la protagonista, cosa che ho apprezzato tantissimo) sia i lati negativi ovvero quelli del dolore e della perdita.
E’ un romanzo frizzante, non troppo complesso e che si legge in poche ore e perfetto a tenere compagnia in un pomeriggio autunnale magari non troppo freddo e buio. Sicuramente rispetto ai volumi precedenti la percentuale di horror è leggermente superiore anche se l’atmosfera non è mai né troppo cupa né troppo spaventosa.
In sostanza, siamo tornati a dare un voto più che positivo al finale di questa saga! Penso che questo si meriti un bel 8/10. Ancora una volta, comunque, trovo inconcepibile aver trovato più di un errore di battitura e l’ignoranza della protagonista (non sa cos’è il pane al cioccolato, ma dai!) ha raggiunto livelli davvero troppo alti per dare un voto in più al romanzo.

*Volpe

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...